Delrio: "Grottaglie polo mondiale dell'ingeneria dei droni"

GROTTAGLIE di Redazione AntennaSud

 

Fare dell'aeroporto di Grottaglie il polo di attrazione mondiale per l’ingegneria dei droni, nei prossimi dieci anni. E' l'obiettivo del governo, annunciato ieri dal ministro Delrio in visita all'Arlotta.

Già dal mese prossimo, l’aeroporto Arlotta verrà utilizzato per sperimentare l’uso dei droni. L'ha annunciato ieri il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, in visita a Grottaglie.
"Come Governo siamo venuti a garantire che questa esperienza sarà oggetto di maggiori investimenti, perché siamo convinti che potrà portare crescita in questa terra tanto ferita. Oggi non dimentichiamo i disoccupati, gli operai dell’Ilva, le sofferenze di Taranto. Ma veniamo a dire che l’economia apre ad un’alternativa a Grottaglie", ha dichiarato Delrio.
Nei prossimi dieci anni, dunque, l'aeroporto di Grottaglie punta a diventare polo di attrazione mondiale per l’ingegneria dei droni. Prospettiva che non basta a spegnere le proteste di associazioni e cittadini, manifestata ieri durante il convegno col ministro, per l'esclusione dell'aeroporto tarantino dai voli civili, e per decisione del governatore della Puglia Michele Emiliano di chiudere l'ospedale di Grottaglie.