Ecco il negroamaro per vegani e vegetariani

DUSSELDORF di Redazione AntennaSud

 

Al ProWein di Düsseldorf, in Germania, presentato il primo vino per vegani e vegetariani, prodotto in Salento.

“E’ grazie ai produttori di così alto livello – ha dichiarato Gianni Cantele, presidente di Coldiretti Puglia – che la Puglia è diventata la capofila di questo “rinascimento del vino”. Si tratta di un patrimonio di innovazione e competitività acquisite che va tutelato dagli attacchi dell’agropirateria che colpisce anche la Puglia e i nostri vini sono a forte rischio imitazione. I marchi di qualità servono a difenderci dagli attacchi dei falsari".
Ad oggi sono sei le Igt (Indicazioni Geografiche Tipiche) per i vini pugliesi: Tarantino, Valle d’Itria, Salento, Murgia, Daunia e Puglia. 29 invece i vini pugliesi Doc (Denominazione di Origine Controllata).
Il "Vegamaro" della cantina Feudi di Guagnano, in Salento, è il primo vino al mondo ottenuto da uve Negroamaro e destinato principalmente ai consumatori vegani. Anche il packaging, dall'etichetta alla bottiglia, dal tappo alla scatola, sono stati concepiti nell'ottica della eco sostenibilità.