Furti nei grandi magazzini del Nord, sgominata banda foggiana  

VENEZIA di Redazione AntennaSud

 

Sgominata questa mattina una banda dedita ai furti nei grandi magazzini del Nord Italia. Furti che hanno fruttato un bottino di circa 5 milioni di euro. Gli indagati sono tutti di origine foggiana, legati da rapporti di parentela.

Una ventina di provvedimenti cautelari sono stati eseguiti nel corso della mattinata da parte dei carabinieri di Venezia, in un'indagine coordinata dalla procura lagunare, in relazione a furti ai danni di grandi magazzini del nord Italia, con un bottino complessivo stimato sui 5 milioni di euro. Gli indagati sono di origine foggiana e  legati da vincoli di parentela. L'operazione che vede il supporto delle articolazioni locali dell'Arma nonchè della Dia, si sviluppa principalmente a cavallo delle province di Foggia, Bologna, Lodi, Bergano , Napoli e Bari. L'indagine condotta dai carabinieri di Chioggia, fa seguito ad un ingente furto  avvenuto nel luglio del 2014, ai danni di una ditta di stoccaggio di capi d'abbigliamento di pregio in Pianiga, per un valore di circa 200mila euro. L'attività  investigativa ha portato all'acquisizione a carico degli indagati di elementi di responsabilità per 33 furti ai dannidi magazzini di ditte di diversa tipologia, abbiagliamento, scarpe, rubinetteria, fitofarmaci, tutti verificatisi tra luglio 2014 e febbraio 2016 bel centro nord Italia, per un importo totale di merce sottratta di circa 5 milioni di euro.