Confcommercio Bari BAT a supporto delle imprese femminili

Promuovere la presenza delle donne sul mercato del lavoro non è solo una questione di pari opportunità ma un investimento sul futuro di tutti. L’imprenditoria in rosa è cresciuta nell’ultimo periodo dello 0,8% e non c’è dubbio che siano proprio le donne il motore di una rivoluzione che può risollevare l’economia. Lo sanno bene Confcommercio Bari BAT e Confcommercio Terziario Donna Bari BAT, che insieme alla FIDAPA Italy di Bisceglie hanno organizzato un approfondimento sui bandi regionali in favore dell’imprenditoria femminile. Sono intervenuti Luciana Di Bisceglie, presidente Terziario Donna Confcommercio Bari BAT, Rachele Barra assessore alla Formazione e politiche giovanili del Comune di Bisceglie, Caterina Todisco consulente aziendale in Finanza agevolata, Mauro Portoso direttore Ente bilaterale del Terziario della Provincia di Bari, Elisabetta Grande presidente FIDAPA Italy sezione di Bisceglie, il sindaco Francesco Spina e il direttore Confcommercio Bari BAT Leo Carriera.
Secondo i dati di Unioncamere, le donne hanno sempre più voglia di fare impresa. Un'azienda su tre è gestita da donne, e le regioni del sud vedono al comando l’imprenditoria femminile.
La Confcommercio Bari BAT ha avviato nei giorni scorsi, insieme ad altre nove province, il progetto “Il mestiere del futuro”, che coinvolge docenti e dirigenti scolastici delle scuole secondarie di primo grado. Un'operazione educativa con la quale Confcommercio Bari BAT mette a disposizione delle scuole del territorio un percorso didattico per informare e orientare sul tema del lavoro nel terziario, sulle possibilità che offre e sulla sua evoluzione.