Bari incidente ambulanza, muore il conducente dell'auto

BARI di redazione AntennaSud

 

 

È morto venerdì scorso per cause al momento sconosciute uno degli automobilisti coinvolti nell’incidente dello scorso 26 gennaio fra un’ambulanza e un’auto all’angolo fra via Crisanzio e via Quintino Sella, nel centro di Bari. 

Poco dopo lo scontro morì la 40enne Carmela Pizzuto, che era la paziente trasportata dall’ambulanza. Il pm Chiara Giordano che coordina le indagini sulla vicenda, aveva individuato possibili responsabilità nei confronti degli autisti dell’ambulanza, di una Citroen C3 (condotta dall’uomo che è poi morto) e di un’altra auto parcheggiata in divieto di sosta e che sarebbe stata coinvolta nella dinamica dell’incidente. Nello scontro rimasero ferite lievemente sei persone, i quattro sanitari a bordo del mezzo del 118, il conducente della Citroen C3, che fu dimesso dopo un controllo in ospedale, e sua moglie, che invece fu ricoverata per le lesioni riportate. Il conducente della C3, il 52enne Alessandro Loizzo, è morto ad un mese dal fatto per «arresto cardiocircolatorio», ma la famiglia, assistita dall’avvocato Michael Amoruso, non esclude che il decesso sia una conseguenza di lesioni provocate dall’incidente e non diagnosticate.