Gasdotto Otranto, interviene Legambiente

BARI di redazione AntennaSud 

 

In Puglia non un solo gasdotto ma due a distanza di una ventina di chilometri circa, uno con approdo a Melendugno, ed è quello del Tap e l'altro ad Otranto. Al riguardo si registra l'intervento di Legambiente che ha invitato più volte le istituzioni e la politica a livello regionale e nazionale a lavorare sull'ipotesi di un unico gasdotto in Puglia con un punto di approdo meno impattante dal punto di vista ambientale. Oggi nella nostra regione - spiega l'associazione ambientalista - si concretizza il rischio di averne ben due, uno a Melendugno e l'altro ad Otranto. Lo afferma in una nota il segretario regionale di Legambiente Puglia, Francesco Tarantini, in seguito alla notizia dell'accordo chiuso tra Edison-Depa e Gazprom per la fornitura di gas necessario alla realizzazione del gasdotto Igi Poseidon con approdo ad Otranto. Legambiente ribadisce la propria posizione favorevole alla realizzazione di un solo gasdotto in Puglia nella prospettiva di una drastica riduzione di approvigionamento dalla fonte più inquinante di tutte, ossia il carbone.