"Metti la testa in ballo", sport e solidarietà per i malati oncologici

BARI di Redazione AntennaSud

 

"Metti la testa in ballo”: è il nome dell'iniziativa che unisce sport e solidarietà, in programma domani al palazzetto dello sport del quartiere San Pio di Bari. L’obiettivo è raccogliere ciocche da donare alla Banca dei Capelli di Acquaviva delle Fonti.

Domani, al palazzetto dello sport del quartiere San Pio di Bari, si svolgerà la prima edizione di "Metti la testa in ballo", iniziativa di solidarietà nata da un'idea di Valentina Porzia in collaborazione l’associazione di promozione sociale "Genitori in Campo"
"Metti la testa in ballo" è uno spettacolo di ballo, nato per raccogliere ciocche da donare alla Banca dei Capelli di Acquaviva delle Fonti, organizzazione no profit che effettua la raccolta di ciocche per la donazione di parrucche ai malati oncologici. Il ricavato dell'evento contribuirà ad offrire parrucche inorganiche ai pazienti affetti da cancro che ne facciano richiesta. Le donazioni potranno essere fatte dai ballerini e dal pubblico che prenderanno parte alla manifestazione.
A “Metti la testa in Ballo” hanno già aderito i parrucchieri "L’oasi di Afrodite" di Palo del Colle, "Unique" di Bitonto, "Vito Fiore" e "Mitù Saverio La Vopa" di Bari. Partecipano anche le associazioni di ballo Progetto Danza, Bailando Latino, Dance Emotion, Arg Dance Project, L’araba Fenice, Artedanza Rossana, L’altra Strada, Just Ki dance e il Gufo canterino.
Numerose, inoltre, le associazioni no profit, le parrocchie e le realtà commerciali che hanno scelto di sostenere la manifestazione.
La partecipazione del pubblico è gratuita e aperta a tutti. Tra coloro che premieranno l’esibizione più bella della serata, ci saranno i comici baresi Max Boccasile e Carlo Maretti, che hanno sposato l’iniziativa.