Pareggio del Bari ad Avellino. Il neo portiere Micai fa magie

AVELLINO di Redazione AntennaSud

 

Un Bari grintoso, per un’ora con un uomo in meno, esce indenne dalla trasferta di Avellino e porta a casa un prezioso pareggio che fa morale. Prodezze di Micai, al debutto tra i pali.

Prova di carattere dei ragazzi di mister Camplone ad Avellino. I biancorossi, costretti a giocare per un’ora con un uomo in meno per l’espulsione di Cissokho, dimostrano cuore e testa su un campo notoriamente ostico, anche senza il supporto dei tifosi rimasti a casa per la squalifica dopo le vicende di Pescara.
Strepitosa prestazione del portiere Micai al debutto stagionale che, oltre a parare il rigore a Castaldo, dimostra di meritare le attenzioni del tecnico Camplone. In panchina Donkor, al suo posto Cissoko. Tra i nuovi Dezi a centrocampo, assieme a Valiani e Defendi; mentre per l’attacco confermato il tridente Rosina, Maniero e De Luca.
Al 10′ l’Avellino si rende pericoloso con Tavano, la cui conclusione dai venti metri lambisce di poco il palo alla destra di Micai. Dopo un minuto il Bari va vicino al vantaggio con Rosina, e al 19′ gioisce per un gran gol di Maniero. Ancora due giri di lancette, e De Luca ha tra i piedi la palla del raddoppio, ma il suo destro è ben respinto dall’estremo dell’Avellino. La partita si anima, e al 36' trova l’episodio che condizionerà l’andamento della gara: Tavano solo in area viene steso da Cissokho, il direttore di gara fischia il penalty ed espelle il terzino biancorosso. Sul dischetto si presenta Castaldo ma Micai non cade.
Nella ripresa il Bari deve fare i conti con un avversario più aggressivo, ma è grazie a due splendide parate di Micai, prima su Gavazzi, poi su Bastien, che i campani non riescono a pareggiare. Tesser prova la mossa offensiva inserendo Insigne e Mokulu. L’Avellino cresce e al 23′ pareggia con Insigne che, servito al centro dell’area da Castaldo, al volo infila in rete. Fino al termine del match l’Avellino cerca il vantaggio ma il Bari a denti stretti porta a casa un prezioso pareggio che fa morale.
Sale intanto l’attesa per l’anticipo serale contro il Latina, in programma venerdì 19 febbraio. Per regalare alla squadra un San Nicola pieno, la società biancorossa ha deciso di mettere in vendita i biglietti a prezzo agevolato. Sarà possibile acquistarli al costo di 5 euro più il diritto di prevendita, per le curve e la tribuna Est.