Bari: scomparso Vito Vasile, imprenditore e grande tifoso biancorosso

BARI di redazione AntennaSud

 

È scomparso nella notte Vito Vasile, imprenditore barese e strenuo difensore della sua posizione nella vicenda di Lama Balice. Vasile aveva 73 anni, è stato stroncato da un male incurabile. I funerali si terranno oggi alle 17 presso la Cattedrale di Bari. 

La sua è stata una vita piena, esuberante. Imprenditore e costruttore barese, presidente della società Vele al Vento e imputato nel processo per la lottizzazione di Lama Balice, non si fermava di fronte a niente. Nel 2008, nonostante fosse indagato, si presentò davanti al palazzo di giustizia di via Nazariantz per distribuire volantini offensivi nei confronti del sostituto procuratore che coordinava l’inchiesta sul caso di abusivismo. Fu denunciato per oltraggio al corpo giudiziario. Sulla vicenda giudiziaria che lo vide coinvolto nel 2013 scrisse il libro Intruso in cui raccontava l’odissea di sette anni e mezzo per dimostrare la sua innocenza fino alla fatidica formula “assolto perché il fatto non sussiste”. Ma, nonostante l'assoluzione Vasile presentò un esposto denuncia  al Consiglio superiore della magistratura, al presidente del tribunale di Bari, e alle Procure di Bari, Lecce e Foggia per valutare se fossero ravvisabili reati nei comportamenti dei due pm che indagarono sulla lottizzazione e del loro consulente tecnico. “La vicenda giudiziaria di lama Balice – aveva raccontato Vasile - mi ha coinvolto, mio malgrado, dal punto di vista economico, morale e, soprattutto, fisico: proprio in questo periodo sto subendo il secondo ciclo di chemioterapia in quattro anni. Vasile infatti, era malato. Grande tifoso biancorosso non rinunciava a sostenere spesso di tasca propria la sua squadra del cuore. Sia per consentire le trasferte della squadra nel periodo fallimentare sia nell' ospitare a costo zero nel Victoria Park Hotel i giocatori. È scomparso nella notte Vito Vasile, imprenditore barese nel ramo delle costruzioni e degli alberghi. Vasile aveva 73 anni, è stato stroncato da un male incurabile. I funerali si terranno oggi alle 17 presso la Cattedrale di Bari.