Inseguimento in mare al largo di Casalabate, arrestati due scafisti albanesi

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

L’altra notte un lungo inseguimento al largo di Casalabate, in Salento, ha portato all’arresto di due scafisti albanesi da parte della guardia di finanza. Una vedetta ha intimato l’alt ma gli occupanti del mezzo si sono dati alla fuga a forte velocità, liberandosi  di vari oggetti gettandoli in mare e speronando la motovedetta delle Fiamme Gialle che era riuscita ad affiancarsi. A causa dell’urto uno dei due scafisti è finito in mare, mentre l’altro a  bordo del natante è stato raggiunto. A bordo vi erano numerose taniche di benzina ed il motore di cui era equipaggiato lo scafo risultava privo di matricola. I due scafisti sprovvisti di documenti  personali e dell’imbarcazione, sono stati arrestati per ricettazione. Sono albanesi, rispettivamente di 34 e 26 anni, con precedenti per traffico di sostanze stupefacenti.