Roma, Emiliano: "No a termovalorizzatori in Puglia"

BARI di redazione AntennaSud

 

La Puglia rimane «assolutamente contraria» alla costruzione di nuovi termovalorizzatori e per questa ragione «ci opporremo ad ogni iniziativa del governo" finalizzata a questo scopo sul territorio pugliese. Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, riferendosi all’art.35 dello 'Sblocca Italià. 

 

«Ieri in Conferenza delle Regioni - aggiunge Emiliano - la Puglia ha ottenuto voto unanime contrario al governo sul decreto Xylella, che intendeva accelerare la cantierizzazione del gasdotto Tap, un’altra importantissima battaglia ambientale. Al fine di rendere più facile il sostegno di tutte le Regioni alla suddetta posizione, la Puglia non ha espresso il proprio voto sull'art.35 dello Sblocca Italia, sostanzialmente aderendo alla posizione della Campania, che di per se già impediva il consolidarsi dell’intesa governo-Regioni». «Tanto - conclude Emiliano - al fine di chiarire la posizione pugliese, che taluni stanno fraintendendo».