Regione: manovre al centro, Area popolare - Ncd in soccorso rosso a Emiliano

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Accade che quando si crea una maggioranza, in politica si ha sempre bisogno di una stampella. Una sistema di soccorso che i partiti utilizzano quando hanno bisogno dei numeri per varare provvedimenti in Aula. E' il caso dell'Ncd di Alfano che oggi in Consiglio Regionale potrebbe dare man forte al centrosinistra votando il bilancio. 

A schierare le truppe in soccorso del governatore Emiliano, si è fatto avanti il senatore Massimo Cassano che intende offrire al centrosinistra il piatto di Area Popolare - Ncd, formatosi in parallelo al Comune di Bari. Usando il politichese si potrebbe definire una formazione di non maggioranza o di soffice opposizione, pronta a votare e pronta, in cambio ad avere qualcosa. In politica niente si fa per niente. Sono sempre le poltrone quelle più ambite poichè il sottosegretario di Renzi ha già lanciato segnali in quella direzione. Papale, papale, ha detto Cassano, al nostro interno ci sono degli esperti, e noi guardiamo con molta attenzione al settore dell'agricoltura e a quello della sanità. L'opposizione preannunciata dal senatore barese, viene definita "costruttiva", ma potrebbe diventare secondo necessità, asservita. Un concetto di moderatismo che si presta alla collaborazione, ad un atteggiamento non ostile, ma che rischia di trasformarsi in servile. Per il momento nessun posto in giunta, per carità. Non è il momento di essere avidi. Poi si vedrà, e lo si vedrà alla conta dei voti, col pericolo che nella maggioranza di Emiliano si possa verificare qualche strappo durante il voto del bilancio. Ma il governatore è bravo ad allargare i cerchi concentrici del centrosinistra che rischia di trasformarsi in una grande arca di Noè.