Turismo, Donno (Ente bilaterale): "In Puglia mal d'improvvisazione"

BARI di Redazione AntennaSud

 

Nel settore turistico la Puglia pecca per livello di formazione degli addetti ai lavori. Per colmare questa lacuna l'Ente Bilaterale del Turismo ha avviato nuove iniziative, come spiega la vicepresidente Valentina Donno.

Valentina Donno, segreteria generale Fisascat Cisl di Puglia e  Basilicata, eletta vicepresidente dell’Ente Bilaterale del terziario e del turismo, analizza lo stato dell'arte del turismo nella nostra regione. Improvvisazione e scarsa professionalità sono le cattive abitudini da sradicare, per un vero salto di qualità. Nel settore turistico, soprattutto nella stagione calda, lavorano ragazzi che vogliono arrotondare o che devono pagarsi gli studi, invece serve un’azione mirata alla formazione. L’Ente bilaterale formato da associazioni sindacali e associazioni datoriali mira a creare un bacino del mercato del lavoro tale da supportare lo sviluppo turistico che la Puglia sta vivendo, senza riuscire bene a governarlo, negli ultimi anni. In questa direzione, tanti i progetti sviluppati dall’Ente bilaterale, per la formazione e per il sostegno al reddito.