Bari, tentata rapina con spaccata all'ufficio postale

BARI di Redazione AntennaSud

 

Rocambolesco tentativo di rapina, alle 8.10, all'ufficio postale di via Vittorio Veneto al quartiere Carbonara di Bari. Quattro persone armate e a volto coperto hanno sfondato con un'auto la vetrina dell’ufficio non ancora aperto al pubblico, entrando in sella a due scooter e cercando di costringere il direttore ad aprire la cassaforte.

Sono entrati in azione poco dopo le otto, quando fuori dall'ufficio postale del quartiere Carbonara, a Bari, c'erano già alcune persone in fila. Dopo aver infranto la vetrata con una Seat Cordoba, poi risultata rubata, hhanno fatto irruzione in sella a due scooter. Armi in pugno e a volto coperto, hanno minacciato i dipendenti intimando al direttore di aprire la cassaforte. Quando ha spiegato di non poterlo fare perché la cassaforte era dotata di un sistema temporizzato, hanno arraffato i cassetti già sistemati nelle casse e sono fuggiti a bordo dei due ciclomotori, portando via solo poche centinaia di euro. I malviventi hanno poi abbandonato gli scooter in una via limitrofa, proseguendo la fuga probabilmente a bordo di un'altra auto. Per ostacolare l'intervento delle forze dell'ordine, i banditi hanno anche sparso chiodi sull'asfalto.
Sul posto, oltre a polizia e carabinieri, è intervenuta un'ambulanza del 118 per soccorrere una dipendente, colta da un lieve malore.
Via Vittorio Veneto, la strada dell'ufficio postale, una delle principali del quartiere Carbonara, è rimasta a lungo bloccata al traffico.
Nessuno è rimasto ferito. Sono in corso le ricerche dei banditi.