Il personale delle ex-province in musei e biblioteche

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha proposto alla giunta che il personale delle province che passerà nei ruoli regionali a seguito della riforma Delrio, sarà destinato alla gestione di biblioteche, pinacoteche e musei. La proposta è stata condivisa  dall'intero governo regionale. Secondo una ricognizione che sarà portata nei prossimi giorni al tavolo del coordinamento sul personale delle ex province, si tratta di 70 unità. Questa decisione- ha spiegato l'assessore regionale al personale Antonio Nunziante - permetterà di affrontare con maggior eserenità questioni come la funzionalità di strutture come la biblioteca provinciale di Foggia, autentico fiore all'occhiello del sistema bibliotecario provinciale e di altre istituzioni culturali.