Truffa all'Inps, condannato consigliere regionale Pd Abaterusso

LECCE  di Redazione AntennaSud

 

Il consigliere regionale del partito democratico, Ernesto Abaterusso, è stato condannato alla pena di un anno e sei mesi di reclusione per truffa continuata ai danni dell'Inps. Stessa pena per il figlio del politico, attuale vicesindaco di Patù, in provincia di Lecce. I fatti contestati fanno riferimento all'attività imprenditoriale degli imputati, amministratori del calzaturificio Vereto a Marciano di Leuca. Il giudice ha riconosciuto la truffa all'Inps per oltre 200mila euro e di aver usufruito delle erogazioni Inps per la mobilità e cassa integrazione, anche per periodi durante i quali i lavoratori aveva lavorato regolarmente. Per entrambi la pena è sospesa.