Giubileo, tutto pronto per San Pio in Vaticano

FOGGIA  di Redazione AntennaSud 

 

 

A San Giovanni Rotondo, ultimi dettagli per la traslazione delle reliquie del corpo di San Pio a Roma in occasione del Giubileo. Un evento che vedrà la partecipazione di migliaia di fedeli. 

 

E' stata definita la parte di competenza dei Frati minori Cappuccini del programma concordato con le autorità ecclesiastiche, relativo alla traslazione delle reliquie del corpo di San Pio a Roma. Martedì 2 febbraio alle 7.30 nella Chiesa inferiore di San Pio, celebrazione presieduta da frate Francesco Colacelli e, a seguire, ci sarò la traslazione delle reliquie presso la chiesa superiore dove alle 18 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste- San Giovanni Rotondo. Il 3 febbraio alle 7.30 la messa presieduta dal frate Francesco Langi, guardiano del Convento dei Frati minori Cappuccini, e alle 9.30 partenza delle reliquie per Roma dove nel primo pomeriggio, alle 15 a San Lorenzo fuori le Mura, ci sarà l'arrivo e la liturgia di accoglienza delle reliquie di San Pio e di San Leopoldo. La celebrazione eucaristica sarà alle 18 presieduta dal cardinal Agostino Vallini, vicario generale del Papa per la diocesi di Roma, alle 20.30 la veglia di preghiera.