Bari, posti di blocco per controlli antiterrorismo

BARI di redazione AntennaSud

 

A Bari posti di blocco della polizia,. Una ventina di agenti dell’ufficio Prevenzione generale, unità cinofile antidroga e antiesplosivo, del reparto Prevenzione crimine Puglia e della polizia stradale hanno controllato nel pomeriggio tutte le auto di passaggio sul lungomare Nazario Sauro, a Bari, nei pressi del lido di Pane e pomodoro. 

L'ambito è quello delle «strategie a carattere preventivo, connesse al pericolo di attentati terroristici». Per questo sono operativi posti di blocco della polizia a Bari, sul tratto di strada tra Lungomare Nazario Sauro e Corso Trieste. Al lavoro unità operative dell’Ufficio prevenzione generale tra cui anche unità cinofile antidroga e antiesplosivo, del Reparto prevenzione crimine Puglia e della polizia stradale, teso anche alla prevenzione dei reati «predatori». Nel corso del servizio sono stati controllati 140 persone di cui 40 pregiudicati, 75 autoveicoli e fatte 15 perquisizioni su persone e veicoli. Un pregiudicato è stato denunciato per porto abusivo di coltello di genere proibito. In due sono stati segnalati amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente destinata al consumo personale. Infine sono state elevate 20 multe per violazioni al Codice della strada. «Tale attività - conclude il comunicato -  sarà ripetuta nei prossimi giorni e interesserà altre zone del capoluogo».