Emergenza freddo, Comune di Bari apre le porte a senza tetto

BARI di redazione AntennaSud

 

Ancora fino a domani le due strutture di accoglienza notturna convenzionate con l'amministrazione comunale di Bari resteranno aperte 24 su 24 per venire incontro a senza fissa dimora, così come chiunque non abbia un posto caldo per ripararsi dalle temperature fredde di questi giorni,

La maggior parte dei casi riguarda adulti soli e senza fissa dimora, persone anziane e soggetti con problematiche socio-sanitarie. Per loro e per chi non ha un riparod al freddo che da qualche giorno sta imperversando nelle nostre regioni, il Comune di Bari ha disposto l'apertura 24 su 24  delle due strutture di accoglienza notturna convenzionate con l'amministrazione comunale di Bari.  Andromeda - in corso Alcide De Gasperi 320/A - e il campo della Croce Rossa Italiana - in viale di Maratona, fino a domani, resteranno aperte per consentire a coloro che ne abbiano necessità di restare in un luogo coperto e al caldo.

Lo rende noto l'assessore al Welfare Francesca Bottalico che dichiara: "I 50 posti letto ulteriori predisposti dall'amministrazione comunale per fronteggiare l'emergenza freddo - precisa una nota - al momento risultano più che sufficienti rispetto alle esigenze effettive: sono solo quattro le persone che ne hanno usufruito alla data di ieri".

"Prosegue senza sosta l'attività del servizio comunale offerto dal Pronto Intervento Sociale - dichiarano ancora dal Comune - gli interventi effettuati dal 1° gennaio sino a ieri per l'emergenza freddo sono complessivamente 86, 11 dei quali hanno determinato il contestuale inserimento nelle strutture di accoglienza notturna.