Bitonto, topo d'appartamento incastrato dalla Scientifica

BARI  di Redazione AntennaSud

 

Aveva saccheggiato un’appartamento, facendo razzia di denaro, oro, gioielli, apparecchi tecnologici e persino un’autovettura con la quale poi era fuggito, ma è stato tradito dalle tracce lasciate in casa. Per questo motivo, è stato arrestato un barese di 24 anni, Marcello Gaudio. I fatti risalgono allo scorso mese di giugno, quando il giovane, dopo essersi procurato le chiavi dell’abitazione era entrato nell’appartamento portando via anche 8mila euro in contanti, bancomat, orologi e gioielli. E infine l’auto  parcheggiata nell’area condominiale. Aveva però lasciato delle tracce che non sono sfuggite agli uomini della scientifica  i quali supportati da pedinamenti e dalle immagini delle telecamere hanno portato gli investigatori a identificare e arrestare l’autore  del furto.