Scandalo Petruzzelli: i penalisti si indignano per il video "da Oscar" delle mazzette. Ma i cittadini la pensano in modo diverso

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Il video che immortala le presunte tangenti per gli appalti al teatro Petruzzelli di Bari è da"Oscar della spettacolarizzazione delle indagini". Lo dichiara in una nota la Camera Penale di Bari, secondo la quale l'Oscar "sarà sicuramente assegnato al cortometraggio realizzato dagli operatori di polizia che, impiegando meritoriamente le proprie energie nella sceneggiatura del trailer delle indagini preliminari relative ad alcune ipotesi di reato nella gestione degli appalti del Teatro Petruzzelli di Bari, hanno mostrato indubbie capacità artistiche". 

I penalisti baresi parlano a proposito di "una vera e propria spettacolarizzazione degli atti processuali, attraverso un montaggio televisivo che mortifica la serietà delle indagini, con una sorta di condanna romanzata a reti unificate, prima ancora di iniziare il processo e addirittura prima che si instauri alcun contraddittorio e che gli indagati potessero disporre degli atti così artisticamente diffusi".  "La Camera penale di Bari - dice la nota - non può fare a meno di denunciare il suo sconcerto per quanto verificatosi, anche per le energie distratte con questa opera da altre attività ben più serie ed istituzionali, a dispetto della denunciata carenza di risorse e personale". Concludono con una battuta. "Non c'è mai fine al peggio! - dicono - Per l'Oscar 2017 qualcuno si attrezzerà per andare oltre gli effetti speciali realizzati nell'occasione, magari passando al 3D".