Calcio Bari, trattative con il cinese Zheng ancora in alto mare

BARI  di Redazione AntennaSud

 

Arrancano le trattative di acquisto del Bari. Ancora troppo ampio il divario tra l'offerta del manager cinese Zheng e la società di Gianluca Paparesta, Nel frattempo il nuovo socio del Bari Giancaspro versa nelle casse del Bari un milione e mezzo di euro.  

I cinesi vogliono acquistare il Bari. Pagando una cifra che oscilla tra i 12 e i 15 milioni di euro. Paparesta e soci rilanciano, per la squadra biancorossa non meno di 25 per arrivare a 30. La trattativa non è ancora ufficialmente partita ma prende spunto dai numeri riportati nel bilancio dello scorso anno che si è chiuso in rosso registrando una perdita di circa un milione e mezzo. La relazione del presidente sottolinea senza mezzi termini che i risultati raggiunti in classifica sono andati al di sotto delle aspettative. Insomma ci si attendeva di più ma non si è andati oltre. Il rapporto tra capitale proprio e capitale investito mostra il segno negativo, di qui la necessità, se non l'obbligo, di procedere con un piano di ricapitalizzazione  che sarà discusso in giornata nel corso del consigliodi amministrazione. Nel frattempo il nuovo socioCosimo Giancaspro ha versato nelle casse del Bari un milione e mezzoo di euro in conto soci. Ma ci sono alcuni aspetti che incidono negativamente sulle voci in bilancio. Un credito di quasi due milioni da parte di uno sponsor per ilquale non vi è certezza di copertura totale, costi di avviamento per quasi 4 milioni, soldi utilizzati per l'acquisto del club in tribunale da ammortizzare in 15 anni e poi c'è l'una tatum di 2,8 milioni di sopravvenienze attive relative al fallimento della società precedente. Di positivo c'è però la possibilità che gli introiti derivanti dai diritti televisivi e contributi della Lega possano con il salto in serie A schizzare dagli attuali 5 milioni a circa  25-30 milioni. In più da aggiungere l'introito fra abbonati e paganti. E Bari si sa è una piazza forse la più importante del campionato di serie B.