Checco Zalone da record, 7 milioni il primo giorno nelle sale. "Quo Vado" supera Harry Potter e Star Wars

BARI  di Redazione AntennaSud

 

E' record per il cinema italiano e per Checco Zalone. L'attesissimo nuovo film Quo Vado? uscito ieri, primo gennaio, ha sfiorato negli incassi i 7 milioni di euro.  Per il film prodotto dalla Tao 2 e Medusa gli incassi, secondo i dati Cinetel, sono stati ieri, primo giorno di uscita, 6.857.000 su 1078 sale.    

"Il dato è provvisorio per difetto - commenta all'ANSA soddisfatto il produttore Pietro Valsecchi - mancano all'appello circa 250 sale e supereremo così i sette milioni. Sono stati venduti per questa commedia apprezzata anche dalla critica oltre un milione di biglietti".  "Dovrebbe uscire un nuovo Zalone ogni anno per dare una spinta all'intero sistema del cinema italiano", commenta a caldo il produttore Pietro Valsecchi, dopo il risultato eccezionale al box office di 'Quo Vado!', il nuovo film di Checco Zalone, uscito ieri in oltre 1.300 schermi. "È un risultato al di là di ogni immaginazione. Quasi 7 milioni di euro di incasso, pari a un milione di biglietti nel primo giorno di programmazione, è un dato incredibile che polverizza il record precedente di 3 milioni e mezzo. Anche ad essere stati molto ottimisti mai si sarebbe potuta immaginare una partenza così". Valsecchi sottolinea che "si tratta di una performanceveramente unica, che conferma l'eccezionalità di Checco Zalone

nel panorama cinematografico italiano. Il 2016 - conclude – si apre così per il nostro cinema con una iniezione di fiducia di cui si sentiva davvero il bisogno. Ora spero che a questo successo ne possano seguire altri per le nostre pellicole". Zalone batte Harry Potter, Star Wars e se stesso Con quasi 7 milioni rastrellati nel primo giorno di programmazione (6.852.291 euro con oltre 930 mila presenze), Quo vado di Gennaro Nunziante, protagonista Checco

Zalone, batte tutti i record e sale sul podio come miglior incasso nelle prime 24 ore, battendo Harry Potter e i doni della morte - parte II (3,2 milioni), Spiderman (2,8 milioni) e l'ultimo Star Wars (1,8 milioni). Con Quo vado Zalone batte anche se stesso: Sole a catinelle, uscito il 31 ottobre 2013, aveva raccolto il primo giorno 2.354.057 euro (343.767 presenze), mentre Che bella giornata, uscito il 5 gennaio 2011, aveva fatto segnare al botteghino nelle prime 24 ore 2.718.522 euro (410.037 presenze). Un record annunciato dai risultati delle proiezioni di mezzanotte e mezza del 31 dicembre: solo nel circuito Uci erano state registrare 133 mila presenze, pari a 1.150.000 euro, mentre nelle sale The Space le presenze erano

state 95 mila, pari a 850.000 euro.