Si aggrappa a finestrino per fermare ladro, grave albanese di 33 anni

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Un uomo di 33 anni, di nazionalità albanese residente in provincia di Bari, è stato ricoverato in prognosi riservata nel policlinico di Bari dopo essere rimasto ferito nei pressi del porto, nell'inseguimento del ladro che gli aveva portato via la borsa contenente seimila euro. 

L'uomo si è aggrappato al finestrino dell'auto sulla quale si trovava il delinquente in fuga ma è caduto rovinosamente a terra. Il 33enne era in auto fermo a un semaforo del quartiere Libertà, diretto in patria insieme con la famiglia per il Capodanno, quando si è avvicinato un uomo che dal grembo della signora seduta sul lato passeggero le ha sottratto una borsa con all'interno i seimila euro e vari effetti personali. Nel tentativo di recuperare la borsa, la vittima del furto ha inseguito il ladro sino all'auto di quest'ultimo, parcheggiata poco distante. Il 33enne si è aggrappato al finestrino del mezzo, ma il ladro, dando gas all'auto, ha provocato una brusca caduta dell'albanese che in seguito alla ferite subite è ora ricoverato al Policlinico di Bari, ma le sue condizioni non sarebbero gravi.