Nave medioevale in acque del Salento, stop al transito delle imbarcazioni

LECCE di Redazione di AntennaSud 

 

Transito, navigazione ed immersioni interdetti nell'Area Marina Protetta di Porto cesareo interessata al rinvenimento di un'imbarcazione quasi interamente in legno, lunga oltre 18 metri e larga 4,5, risalente all'età medioevale. 

Il natante archeologico è adagiato su un fondale di 2,5 metri , a circa 100 metri dalla costa a nord della penisola della Strea di Porto Cesareo. In particolare la Capitaneria di porto di Gallipoli ha disposto con una ordinanza che nekll'area demaniale marittima in questione sono vietati per un raggio di 50 metri ancoraggio, sosta, pesca , transito e immersione subacquea. Dal divieto sono esclusi i mezzi navali della Guardia Costiera e delle Forze di Polizia.