Le magiche note del valzer incantano il teatro Resta di Massafra  

TARANTO  di Redazione AntennaSud 

 

L'Orchestra "Giovani Talenti" non finisce di stupire. L'anteprima del Concerto di Capodanno "La magia del valzer", è andata in scena sul palco del Teatro "Resta" di Massafra, suscitando ieri sera applausi scroscianti. Un autentico successo. L'esibizione è stata una anticipazione del Concerto di Capodanno in programma venerdì sera presso la Scuola Volontari di Truppa dell'Aeronautica Militare di Taranto. 

Tutta la magia del valzer nelle note dell’orchestra "Giovani Talenti" guidata a Massafra da giovani maestri del corso di direzione d'orchestra organizzato dall'Associazione omonima e dal direttore musicale Mariano Patti, figura d'eccellenza della direzione d'orchestra in ambito internazionale, docente del Conservatorio di Napoli e già componente del consiglio di Amministrazione del Teatro San Carlo. Gli spettatori nel teatro Resta sono stati cullati dalle musiche di Strauss, Tchaicovsky, Verdi e Mozart, trasportati nell'atmosfera dei Concerti di Capodanno delle principali città del mondo, assaporando le note del "Nabucco", "Il flauto magico", "Sul bel Danubio blu" e tante altre ancora. Al termine applausi per tutti. Gli occhi sono ora rivolti al «Concerto di Capodanno» che si terrà nel capoluogo jonico il primo gennaio. Un appuntamento da non perdere, che ha già fatto registrare un boom di prevendite.  Al concerto si accederà per inviti al costo di 15 euro a persona a sostegno dell’Associazione ma sarà anche l’occasione per avviare la campagna abbonamenti per la prossima stagione concertistica.  Cento euro, un costo alla portata di tutte le tasche per una stagione che tra i protagonisti d’eccezione ospiterà il violinista Uto Ughi a marzo e il pianista Bruno Canino ad aprile. Nel pieno rispetto dello slogan adottato dall'Associazione presieduta da Vanessa De Geronimo: "La musica è di tutti".