Bari, nel 2016 quattro nuovi cantieri per migliorare la qualità della vita

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Quattro nuovi cantieri saranno aperti a Bari nel 2016. Ad annunciarlo è il sindaco Antonio Decaro che ha parlato di quattro simboli per altrettanti temi: ambiente, verde, decoro urbano  e traffico. Partiranno dunque i lavori per l'ex fabbrica di amianto Fibronit, sarà realizzato il parco cittadino all'interno della ex caserma Rossani, inizieranno i lavori di restyling e riqualificazione di via Sparano e quelli per l'allargamento di via Amendola.

Quattro nuovi cantieri saranno aperti a Bari nel 2016. Ad annunciarlo è il sindaco Antonio Decaro che ha parlato di quattro simboli per altrettanti temi: ambiente, verde, decoro urbano  e traffico. Partiranno dunque i lavori per l'ex fabbrica di amianto Fibronit, sarà realizzato il parco cittadino all'interno della ex caserma Rossani, inizieranno i lavori di restyling e riqualificazione di via Sparano e quelli per l'allargamento di via Amendola. Continueranno poi i lavori per la riqualificazione del lungomare San Girolamo e finiranno i lavori del ponte dell'asse nord-sud, un'opera che collega due parti della città che non si sono mai parlate per colpa della ferrovia, che è un vantaggio perchè trasporta ogni giorno centinaia di migliaia di persone ma anche uno svantaggio perchè ha creato una frattura urbanistica e sociale. Una città che cambia non soltanto grazie alle opere pubbliche ma anche se cambiano i servizi, quindi maggiore trasporto pubblico con 50 nuovi autobus, raccolta differenziata porta a porta, servizi all'infanzia con più asili nido e  ludoteche e per la povertà, emporio sociale, banco alimentare, la rete dell'accoglienza, aumento dei dormitori.