Santeramo, tre tonnellate di botti proibiti in un deposito agricolo

SANTERAMO IN COLLE di Redazione AntennaSud

 

Una santa barbara nascosta in un magazzino di attrezzi agricoli nelle campagne di Santeramo in Colle. L'hanno scoperta le Fiamme Gialle. Sequestrate tre tonnellate di materiale esplodente illegale, e denunciate tre persone.

 

Una santa barbara nascosta in un deposito di attrezzi agricoli nelle campagne di Santeramo in Colle, nel barese. L'hanno scoperta i finanzieri del Comando provinciale di Bari, dopo indagini preliminari, riscontri e appostamenti. Tre tonnellate di fuochi d’artificio e materiale esplodente venivano detenute illegittimamente.
Tre persone che utilizzavano il magazzino sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Bari per fabbricazione, commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti. Uno dei tre, tutti di nazionalità italiana, era già gravato da specifici precedenti di polizia.
L’operazione si inquadra tra le attività condotte dalla Guardia di Finanza e dalle altre forze di polizia, per contrastare la detenzione e la vendita di materiale esplodente sul territorio della provincia, in concomitanza con le festività natalizie e di fine anno.