Dattoli e ostetriche di Bari/Bat, è tregua....per ora

BARI di Maria Luisa Troisi

 

 

Pace fatta tra il direttore generale del Policlinico di Bari Vitangelo Dattoli e le ostetriche di Bari e Bat. La carenza di organico in ospedale che impedisce, tra l'altro, di coprire i turni serali sarà compensata da nuove assunzioni. Questo ha promesso il direttore generale al presidente del collegio interprovinciale Bari e Bat Maria Pompea Schiavelli. 

Il direttore generale del Policlinico Vitangelo Dattoli è disponibile a chiedere una deroga alla Regione per nuove assunzioni di ostetriche. 

Al Policlinico di Bari, nelle due cliniche di ginecologia e ostetricia le ostetriche sono 52 per 80 posti letto, in 5 ambulatori in cui operano, tra sale parto, reparti e pronto soccorso. E' inaccettabile - dichiara la presidente del collegio interprovinciale Bari e Bat Maria Pompea Schiavelli -  far fronte alla carenza di ostetriche sostituendole con gli infermieri solo perché lo prevede la legge. Sono due settori molto diversi: Entrambi importanti ma per nulla interscambiabili. Un operatore, l'Os, potrebbe affiancare il lavoro delle ostetriche che, è molto specifico. Le ostetriche lavorano in ambito ginecologico, ostetrico e in caso di bambini sani e fino ad un anno, si occupano di neonatologia.

Il Policlinico, tra l'altro, essendo anche una struttura anche universitaria si trova a vivere un paradosso. Forma le ostetriche, ma in reparto manda gli infermieri...

Nonostante le rassicurazioni di Dattoli, la presidente Schiavelli non intende arrendersi e ora si dirigerà in Regione. Perchè, dice, non potenziare un ospedale grande come il Policlinico? A Taranto, dove a dirigere la Asl c'è una donna Silvana Melli che sta credendo nel nuovo modello organizzativo, la situazione sta cambiando notevolmente. Nell'ospedale del capoluogo, il santissima annunziata si è passati da 16 a 35 ostetriche., a Martina Franca in due anni da 7 a 23. A Castellaneta sono 24 le ostetriche in servizio e a Grottaglie 20. A Bari, nell'azienda ospedaliera che ospita quasi 2000 parti all'anno, sono 52.