Corato: partorì nel bagno del market, indagata per infanticidio

BARI  di Redazione AntennaSud

 

Torniamo a parlare del caso della ragazza che partorì in un supermercato a Corato. E' indagata con l'accusa di tentato infanticidio la 25enne che lo scorso 4 dicembre diede alla luce un bambino in un bagno di un supermercato. Secondo l’accusa, che si basa sulle testimonianze raccolte dai carabinieri, la donna avrebbe voluto disfarsi del neonato, salvato in tempo dagli operatori sanitari. La 25enne, interrogata qualche ora dopo il parto alla presenza di medici e di psichiatri, disse di ricordare a mala pena il nome e cognome del ragazzo con cui aveva avuto un rapporto sessuale occasionale.Il piccolo, che è in buona salute, è sotto la tutela del Tribunale per i minorenni.