Adisu e borse di studio, la Regione stanzia 5 mln

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

Via libera del governo regionale alle borse di studio riservate agli studenti universitari che in un primo momento non potevano accedere per il nuovo metodo di ricalcolo dell’Isee. A metterci una pezza interviene la Regione che ha stanziato 5 milioni di euro.

Complicare la vita dei nostri ragazzi soprattutto di quelli più meritevoli e capaci ma che purtroppo hanno minori capacità economiche, è un errore gravissimo che la Repubblica non deve fare”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia commentando lo stanziamento di cinque milioni di euro con cui l’Agenzia regionale per il diritto allo studio permetterà a migliaia di studenti, circa il 30 per cento degli aventi diritto, esclusi a causa di un ricalcolo dei parametri del modello Isee di avere la borsa di studio. Per Emiliano presente ieri in conferenza stampa con l’assessore Leo, non devono essere le Regioni a rimediare a queste cattive impostazioni, ma dovrebbe essere il governo, data la competenza nazionale in materia, ad assicurarsi delle conseguenze delle nuove regole prima di cambiarne alcune. Anche quest’anno accademico è in sicurezza, sperando che anche l’anno prossimo non ci siano ulteriori novità. Nella sostanza le borse di studio verranno assegnate più o meno con gli stessi criteri degli anni passati. Un risultato molto importante che dobbiamo – ha concluso Emiliano – alle capacità delle nostre dirigenti del settore professionale e al lavoro egregio dell’assessore all’Istruzione Sebastiano Leo che ha fatto il resto.

Scrivi commento

Commenti: 0