Appalti Petruzzelli, oggi Carofiglio porta gli atti in Procura

BARI di Redazione AntennaSud

 

Il presidente della Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, Gianrico Carofiglio, porta oggi in Procura gli atti su bandi e forniture, al centro dell'inchiesta per abuso d'ufficio che vede coinvolti alcuni membri del personale. Approvato intanto il bilancio previsionale delle attività per il 2016, stimato in 14 milioni 543mila euro.

Un nuovo corso dettato da trasparenza e legalità per la Fondazione  lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari. L'ha deciso il consiglio d'indirizzo che si è tenuto sabato scorso, nel corso del quale è stato affrontato il nodo delle vicende giudiziarie che riguardano la fondazione, ed in particolare le indagini in corso sugli appalti di alcuni servizi e sul coinvolgimento per abuso d'ufficio di alcuni membri del personale. Il presidente Gianrico Carofiglio, di comune accordo con gli altri componenti del consiglio, ha deciso di nominare un avvocato perché segua tutte le vicende penali in corso.
La Fondazione Petruzzelli si costituirà parte civile nel processo, la cui udienza preliminare è fissata per il 12 gennaio. A seguito di una prima indagine interna, sono stati acquisiti atti relativi a bandi e forniture. Oggi il presidente Carofiglio consegnerà gli atti in Procura, per offrire agli inquirenti baresi tutta la necessaria collaborazione. Nei prossimi mesi verranno attivate le necessarie misure di organizzazione interna per impedire irregolarità e per sanzionare anche in via disciplinare gli eventuali responsabili.
Nella stessa seduta di sabato il consiglio d'indirizzo, con il parere favorevole del collegio dei revisori dei conti, ha approvato il bilancio previsionale delle attività per il 2016, stimato in 14 milioni 543mila euro. I soci Fondatori - Comune di Bari e Regione Puglia - sono fermamente intenzionati a rendere la Fondazione Petruzzelli un’eccellenza artistica e culturale nell’intero panorama del Mezzogiorno. Il Comune di Bari nei prossimi giorni conferirà alla Fondazione, al pari della Città Metropolitana, un contributo straordinario in conto patrimonio dell’importo di 330mila euro, consentendo alla Fondazione di abbattere del 66% il patrimonio netto negativo, che scenderà così a fine 2015 da -960.000 euro a -330.000 euro. La Regione Puglia si è impegnata ad azzerare la parte rimanente.
Proseguono intanto le procedure di contrattualizzazione a tempo indeterminato dei professori d’orchestra vincitori del concorso bandito a luglio scorso. Entro gennaio la Fondazione Petruzzelli completerà il processo di stabilizzazione di orchestra e coro.