Tremano i risparmiatori di BancApulia, rischiano di perdere tutto

BARI  di Redazione AntennaSud 

 

Quanto accaduto per i risparmiatori di Banca Etruria e della banca marchigiana, preoccupa anche i risparmiatori pugliesi che hanno i loro investimenti presso BancApulia. Sono circa duemila e rischiano di perdere tutti i loro soldi. 

Le azioni di BancApulia  facente parte del gruppo Veneto Banca, tra qualche settimana potrebbero diventare carta straccia. E non sarà un sereno Natale quello che trascorreranno i circa duemila risparmiatori che hanno affidato i loro investimenti a questo istituto di credito. Nel giro di pochissimo tempo i conti si sono azzerati a causa delle azioni  in caduta libera che hanno perso l’80 per cento del loro valore iniziale, da 39,5 a qualcosa in più di sette euro. Sabato prossimo l’assemblea degli azionisti deciderà il destino della banca. Le prime avvisaglie del crollo erano arrivate l’estate scorsa quando sugli estratti conto dei clienti per la prima volta il saldo risultava negativo. Molti clienti si sono rivolti agli sportelli di BancApulia ricavando prevedibili rassicurazioni, ma senza ottenere informazioni più dettagliate su quanto stava accadendo e dei rischi che si profilavano all’orizzonte. Nel frattempo molti risparmiatori si sono rivolti alle associazioni dei consumatori. Si attendono gli esiti dell’assemblea per intraprendere eventuali azioni di tutela. I casi a sentire le testimonianze di alcuni investitori sono diversi, ma alla base vi era la sollecitazione ad acquistare azioni in cambio di un mutuo a tassi più convenienti o all’ottenimento di altre agevolazioni.