Truffe: arrestato commercialista a Taranto, falsificava gli F24

TARANTO   di Redazione AntennaSud

 

La truffa è sempre dietro l’angolo e in alcuni casi a metterla in atto sono anche professionisti in giacca e cravatta. In questo caso si tratta di un commercialista di Taranto che intascava i soldi dei versamenti delle imposte. L’uomo è stato arrestato.

 

Avrebbe falsificato un centinaio di modelli F24, così da far risultare i versamenti delle imposte come effettuati, facendosi consegnare a fronte di tali attestazioni di pagamento, una somma complessiva pari a oltre un milione e centomila euro, truffando gli ignari clienti: per questo è stato arrestato dalla guardia di finanza un ragioniere commercialista e consulente del lavoro, Mauro Mongelli, di 54 anni. All’uomo, titolare di uno studio professionale di Taranto sono stati contestati numerosi reati tra i quali la truffa aggravata. I militari del nucleo di polizia tributaria hanno arrestato il commercialista che è stato trasferito in carcere. L’uomo avrebbe anche evaso le imposte dirette per oltre un milione e 200mila euro e Iva per oltre 400mila euro. I finanzieri hanno eseguito inoltre un sequestro preventivo per equivalente concernente beni e disponibilità finanziarie dell’indagato per 900mila euro. In particolare sono stati sequestrati una barca a vela, un appartamento, tre motocicli e depositi bancari.