Bilancio regionale, si va verso l'esercizio provvisorio

BARI  di Redazione AntennaSud

 

Nel corso del vertice di maggioranza si è parlato anche di bilancio. L’incertezza sulle entrate derivanti anche dalla legge di stabilità, non consente di avere i conti in ordine.  Quasi certo lo slittamento del bilancio di previsione 2016 entro gennaio. Si procederà dunque con l’esercizio provvisorio.  

 

Se nel corso dell’incontro politico si è fatto il punto della situazione per rinserrare le fila con i partiti che fanno parte della coalizione di centrosinistra, l’approvazione del bilancio di previsione per il 2016 subirà quasi certamente uno slittamento a gennaio, e che quindi per i primi mesi dell’anno si procederà con l’esercizio provvisorio. Una decisione che era nell’aria, dovuta a diverse ragioni: in primo luogo alla riorganizzazione nei criteri della contabilità regionale che prevede nono il raggiungimento del pareggio di bilancio e all’approvazione della legge di stabilità del governo. Nel prossimo consiglio regionale è verosimile che si arrivi dunque all’esercizio provvisorio anche se i nodi principali riguardano alcune coperture finanziarie che al momento non ci sono. La legge sull’accorpamento delle polizie locali  non avrebbe le coperture per istituire i due corpi natio dall’assorbimento delle polizie provinciali. A completare il quadro il piano regionale di riordino sanitario. Dopo il break natalizio i partiti di maggioranza si misureranno sul reddito di dignità e la legge elettorale. Torna il tema del doppio voto di preferenza per garantire la parità di genere uomo-donna.