Avetrana, con Il Gal alla scoperta di antiche arti e mestieri

AVETRANA - di redazione 

 

Dai vetri artistici alla cartapesta, passando per il legno e il tombolo: tutto questo e molto altro nei “Laboratori di antiche arti e mestieri” voluti dal GAL Terre del Primitivo. Destinatari saranno studenti e turisti che potranno partecipare gratuitamente alle lezioni in programma nel mese di dicembre. Tutto questo ad Avetrana, nel suggestivo Torrione del Castello, che per l’occasione è stato inaugurato dopo gli interventi di ristrutturazione.

Amministrazione comunale e GAL presenteranno l’iniziativa che nasce dalla volontà di far riscoprire le tradizioni locali, in un’ottica di valorizzazione di quanto di unico il territorio ha da offrire e raccontare. L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto per la promozione  del turistico sostenibile "TurPuglia" che ha permesso al GAL Terre del Primitivo di ristrutturare il Torrione del Castello che diventerà sede di un laboratorio delle antiche arti e mestieri. Il Torrione è stato di recente interessato da lavori di conservazione, messa in sicurezza, ripristino dell'illuminazione, eliminazione delle barriere architettoniche.  L’intervento di riqualificazione ha riguardato sale interne e il ponte. Proprio nell’antico Palazzo è previsto lo svolgimento delle varie attività, tra cui lavorazione del ferro e dell’argilla, realizzazione di cesti in vimini e di strumenti musicali con il coinvolgimento delle scuole, e un fitto calendario di laboratori tematici sull’artigianato locale.